Crea sito

Archive for the "Report" Category

Un giorno ordinario..

Posted on 2 Aprile, 2020 by catmag

Alzarsi quando ancora è buio, osservare il sole alzarsi all’orizzonte e respirare l’aria frizzante ed umida del mattino. Caricare il kayak sull’auto con quelle oramai collaudate mosse e assicurarlo nel miglior modo possibile. Prendere l’autostrada e godersi in tutta tranquillità il viaggio, cercando con lo sguardo la meta in lontananza. Arrivare sulla riva del lago, osservare per qualche istante la natura in fronte a noi, sentirne il profumo. Scaricare il kayak, prepararlo minuziosamente con quelle poche cose fondamentali che possono servirci.

Trout Area Championship Kayak Seika

Posted on 16 Marzo, 2020 by catmag

Ricordo molto bene come è nata questa idea. Per scherzo. Ottobre 2019. Di ritorno da una notturna a siluri (questa per la precisone) mi fermai a pranzo da Andrea, assieme a Marco e Domenico, tutti pescatori, tutti yakers. Tra una portata e l’altra gli aneddoti di pesca si sprecavano ovviamente.. e poi è emersa una cosa preoccupante:
“quando arriva freddo cosa facciamo, che non ci sono più gare da kayak e pesci attivi?”

Accade tutto in dieci minuti

Posted on 5 Febbraio, 2020 by catmag

Col passare degli anni ho imparato che nella pesca il tempo è relativo, può essere tutto o niente come tanto o poco. 
Quando qualche settimana fa Alvise mi scrisse proponendomi una pescata a verticale sul Grande Fiume, sembrava ieri l’ultima fatta assieme. In realtà erano passati quattro anni. Quattro lunghi anni temporalmente parlando, perchè letteralmente parlando sono volati..

Seika Yak Adventure: il lago del Salto

Posted on 26 Gennaio, 2020 by catmag

Tutto ebbe inizio al lago del Turano nell’estate 2019, quando in occasione della seconda tappa del Campionato Italiano Kayak Fishing, conobbi Stefano, agonista di pesca al colpo Tubertini e al contempo grandissimo pescatore a spinning nel tempo libero. Chiacchierando con lui a proposito del tipo di pesca e degli artificiali più redditizi da utilizzare in questo bacino, più volte mi nominò per confronto un’altro specchio d’acqua, in cui pesca molto più spesso e conosce meglio: il lago del Salto.

Cara vecchia breakline!

Posted on 29 Ottobre, 2019 by catmag

Nel Grande Fiume pescare a pietra è attualmente la tecnica vincente, ma chi come me ha vissuto dai primissimi anni 2000 l’evoluzione della pesca al siluro in Italia, oltre al clonk ha un’altra tecnica nel cuore: la pesca a breakline. Apparentemente tanto facile quanto catturante, nasconde al suo interno una miriade di varianti, accorgimenti, conoscenza e studio che vanno aldilà del semplice attaccare un pesce vivo alla sponda opposta. Spesso la differenza viene fatta da piccole ma vincenti variazioni,